CLAUDIO SALERNO CONTINUA A VINCERE

PHOTO-2021-05-15-13-07-03
Si può misurare la felicità? Dal Pil al Pif
maggio 20, 2021
teoria-del-tutto-
Teorizzare l’infinito
maggio 25, 2021
PHOTO-2021-05-21-10-01-22

Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci – Sora, classe IIC: Claudio Salerno, vincitore di tante battaglie, si aggiudica la borsa di studio Edoardo Abbate. Premiazione prevista sabato 29 maggio, ore 11:00, presso la sala consiliare del Comune di Sora.
Altruismo, tolleranza, disponibilità, solidarietà: la famiglia Abbate ricorda “la bellezza” del loro indimenticabile Edoardo, prematuramente scomparso, attraverso l’assegnazione di una borsa di studio ad un giovane che conduca una vita fondata su questi stessi valori, imprescindibili ma a rischio estinzione.
“Sono felice di essere premiato per dei valori che nella vita contano più di altri”, questo risponde Claudio a chi gli chiede di esprimere le sue emozioni appena giunta la bella notizia. Parole chiare ed essenziali, oneste, che arrivano dritte al cuore. Lui, “un ragazzone” forte e resiliente, che combatte ogni giorno per essere felice, comunica una consapevolezza insolita alla sua età circa il valore della vita. Un attaccamento così profondo ad essa, unito ad una leggerezza che lo innalza al di sopra di tutto e di tutti. Claudio è straordinario, la sua esistenza lo è: dolorosa, ma vincente; luminosa nella sofferente quotidianità.  La commissione ha colto le sue qualità attraverso le segnalazioni di chi lo conosce come studente, amico o paziente e ha assegnato il meritatissimo premio a questo giovane, esempio di solarità, vitalità, resistenza.
Il pensiero di Claudio raggiunge Edoardo ed è fiero di poterlo rappresentare, lo sente vicino; spera che i genitori “che hanno perso tanto” possano, attraverso questa generosa e nobilitante iniziativa, far rinascere le doti del figlio nel mondo giovanile attraverso altri giovani che ne incarnino i valori. Conoscere Claudio e la sua instancabile famiglia, che insieme rappresentano concretamente i valori tanto ricercati, significa convincersi che nulla nella vita è perduto, che la bellezza non muore mai  e che è fondamentale ricercarla, riconoscerla e proteggerla per sempre,  manifestandola o tenendola stretta nel cuore.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *