Pollock e Warhol in mostra al Vittoriano

frame biblioteca
Cartaceo con un click
febbraio 1, 2019
IMG-20190217-WA0019
HACKATHON 2018: TEMPO DI PREMI
febbraio 23, 2019
Giulia

Dal 3/10/2018 fino al 24/02/2019 il Complesso del Vittoriano accoglie opere artistiche di Pollock e la scuola di New York e di Andy Warhol, coordinate ed organizzate dal gruppo Arthemisia.

“Un astrattismo particolare, in cui non appaiono forme definite, ma si distingue il senso di libertà, l’intensità emotiva e auto-espressiva”.

In questo modo si presenta agli spettatori la mostra, divisa in sei sezioni, che vede esposti circa 50 capolavori di Jackson Pollock e dei più grandi rappresentanti della scuola di New York.
Jackson Pollock è un artista che rappresenta una forte rottura con il passato: ha trasformato la forma in gesto e il colore in metafora della condizione umana.
La galleria multimediale trasporta il visitatore nella profondità della mente innovativa di Pollock attraverso un evento persuasivo indimenticabile.
La mostra è un susseguirsi di colori vividi, armonia delle forme, soggetti e rappresentazioni astratte che immergono e guidano gli spettatori in un contesto unico e affascinante. Inoltre, si ha la possibilità di scoprire artisti della scuola espressionista di New York, forse meno conosciuti dal grande pubblico,  ma non di minore impatto per chi si lascia trascinare all’interno delle opere raccolte.
Il percorso artistico e la vita di uno dei più influenti esponenti della Pop Art, Andy Warhol, sono tracciati da oltre 170 opere, capaci di incantare gli spettatori con la loro eleganza, originalità e identità moderna.
Protagoniste sono le più celebri serie dell’artista, quali Campbell’s Soup, barattoli di zuppa Campbell, le bottiglie di Coca-Cola, le icone Marilyn Monroe, Mao Zedong.
In una sinfonia di luci, immagini e suoni, prendono vita i capolavori degli artisti della corrente moderna.
Una mostra coinvolgente e innovativa, un piacevole richiamo per gli amanti della Pop Art.

Giulia Gabriele

Video delle mostre: youtu.be/…Sw https://youtu.be/CTOmyHTT17A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *