Torna “Viaggiare con Dante”

immagine copertina articolo f1 (1)
Lewis Hamilton cala il poker iridato
novembre 24, 2017
vvvvvv
Loving Vincent
novembre 24, 2017

Oggi 24 Novembre 2017, presso l’Auditorium ‘C. Baronio’ di Sora, prenderà il via la stagione culturale 2017/2018 della Società Dante Alighieri Comitato di Arpino con il primo incontro dell’ormai affermato progetto di approfondimento dantesco ‘Viaggiare con Dante’. Seguiranno gli incontri presso l’IC di Atina da parte del Gruppo Giovanile della Dante ed i convegni in fase di organizzazione in collaborazione con il Centro studi umanistici e la città di Arpino.

“Quando iniziammo nel novembre 2014 non pensavamo di poter andare così lontano. I giovani ed i docenti, invece, che hanno partecipato ai vari incontri sono andati aumentando e questo testimonia il valore dell’offerta culturale che prima con il Liceo scientifico statale ‘L. da Vinci’ di Sora ed ora anche con il ‘Tulliano’ di Arpino continuiamo a proporre ai nostri giovani tesserati. Una peculiarità,fin dalla prima edizione, è stata quella di coinvolgere i giovani, quali relatori, ad un’esperienza che è stata ben apprezzata e sostenuta proprio dagli studenti. Dopo il convegno del 21 novembre 2016, in cui uno degli interventi fu tenuto dalla giovane Giulia Muraglia, il 24 novembre prossimo il giovane Davide Ferri dello Scientifico di Sora c’intratterrà su ‘La musica in Dante la musica di Dante”. Con il mese di dicembre, poi, saranno di scena i giovani del ‘Tulliano’ di Arpino che si proporranno su tematiche manzoniane agli studenti dell’IC di Atina. Dopo di loro i nostri iscritti del Liceo scientifico di Sora, giunti alla terza partecipazione. A gennaio la presentazione della silloge poetica ‘Sogni penduli’ della poetessa Emanuela Patriarca. Nel contempo, le docenti Luisa Realacci e Cristina Catallo, nostre Rappresentanti in seno al Comitato Scientifico del Centro studi umanistici di Arpino, hanno proposto ed hanno trovato sostegno alla realizzazione di un Convegno sul diritto di cittadinanza in epoca romana. Il progetto, che ha suscitato ammirazione anche presso la Sede centrale, tanto da essere selezionato tra le centinaia di proposte culturali giunta da tutti i Comitati Dante d’Italia, vedrà nel mese di Aprile 2018 docenti universitari coinvolti su una tematica ancor oggi di grande attualità”. (prof. Enrico Quadrini, presidente Comitato di Arpino Società Dante Alighieri).

“Il Certamen Ciceronianum Arpinas non è più solo. La ultradecennale manifestazione internazionale oggi si avvale anche delle proposte culturali che il Comitato scientifico seleziona e realizza con notevole riscontro di attenzione da parte di docenti e di studenti. Del convegno su ‘L’esilio ciceroniano’ del 21 novembre 2016 si stanno pubblicando gli atti; di quello prossimo, e per questo ringrazio l’impegno profuso dal Comitato Dante di Arpino, stiamo organizzando il programma con la partecipazione anche di delegazioni di Comitati Dante direttamente coinvolte dalla tematica molto attuale. Già il nostro Oratore affrontò in varie occasioni e risolse la spinosa questione. Famose le orazioni Pro Cecina e Pro Archia ”. (avv. Renato Rea, presidente Centro studi umanistici)

da www.iowebbo.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *